SUNA’ DA MARS (Ciamà l’erba)
E’ un’antica tradizione propiziatoria di origine rurale, che viene svolta all’inizio della primavera. E’ un misto
di religiosità, di cultura pagana ed arguzia contadina. E’ il risveglio della natura, accompagnata da un suono
ininterrotto di campanacci, bronzi (bronzun) che corrispondono a campanacci più preziosi e corni e da uno
stuolo di persone le quali si attivano affinchè il proprio campanaccio suoni più forte degli altri; lo scopo è
quello di indurre l’erba a ricrescere (ciamà l’erba) e al risveglio della natura dopo l’inverno.
Cevo ne è l’espressione chiara di questa tradizione; formano un nutrito numero di ragazzi e ragazze che si
avvicendano nel suonare con tutta la loro forza i campanacci di varie fattezze, alla fine del rito propiziatorio
si riuniscono terminando la serata con una grande polentata.

Annunci