Sollievo in Valmasino Rientrata l’emergenza

  • 6 agosto 2012

Riccardo Scotti (ClikAlps) ha immortalato il temporale che l?altra sera ha imperversato in Valtellina (Foto by RiccardoScotti)

ARDENNO – Il super lavoro portato avanti in sei ore da incubo da vigili del fuoco, volontari della protezione civile del Comune di Ardenno, dal sindaco Riccardo Dolci, dagli addetti della Provincia e dai carabinieri è riuscito a contenere i danni.
Nessun danno a persone e le reti paramassi poste sul versante montuoso hanno fatto il loro dovere contenendo parte del materie sradicato da vento e pioggia. Domenica mattina la strada per la Valmasino è stata ripulita dai tronchi più ingombranti, sono state tolte di mezzo anche le piante pericolanti e la Provincia, titolare del tratto stradale, ha dato il via libera al transito dei mezzi imponendo loro di circolare senza superare il limite dei 30 chilometri orari su un tracciato segnalato ieri come “sdrucciolevole” a causa del materiale (fogliame soprattutto) ancora presente nella sede stradale. Oggi, pi, l’ordinanza è stata revocata. Si transita, infatti, tranquillamente.
La Valmasino in questa circostanza ha temuto di restare isolata dal fondovalle, così come successo nel 2009 quando una frana tagliò fuori la valle del Gigiat dal resto della bassa Valtellina. «Gli esercizi turistici e il consorzio degli operatori Valmasino mi hanno tempestato di telefonate allarmate per il pericolo che si è abbattuto sulla strada in piena stagione estiva, quella di maggior affluenza nella vallata, ma sono stati anche i primi a ringraziarmi per  gli interventi immediati sul posto – ha spiegato ieri l’assessore provinciale Silvana Snider -. La strada già nella mattinata di domenica è stata resa percorribile. Siamo stati allertati subito per la tromba d’aria attorno alle 2 di notte di sabato – prosegue l’amministratrice -. Sul posto è arrivato anche il geologo che ha scongiurato problemi gravi successivi all’evento eccezione. Che in quanto tale non poteva essere previsto, però i proprietari dei terreni dovrebbero stare particolarmente attenti alla manutenzione delle piante: sfrondandole e alleggerendole ridurrebbero il rischio di caduta degli alberi evitando situazioni di pericolo».
Durante la notte si è verificata un’emergenza nell’emergenza. Un’ambulanza in codice rosso (cioè di massima gravita) per il malore di un uomo diretta nella frazione Pioda, nel comune di Ardenno, è stata bloccata da un tronco d’albero che si è abbattuto sulla strettoia che porta all’abitato. È stato il sindaco di Ardenno – presente sul posto dalle 2,30 – a condurre il mezzo di soccorso verso un tracciato alternativo per consentire l’intervento sanitario.
«Ringrazio chi sino a mattina si è prodigato al meglio per affrontare l’emergenza facendo trovare ai residenti una situazione normale al loro risveglio – dice Dolci -. Con gli addetti ai lavori e forze dell’ordine ringrazio i volontari che abbiamo buttato giù dal letto in piena notte». Sul posto alle 7,30 sono giunti anche gli amministratori di Valmasino che hanno appurato il definitivo rientro dell’emergenza.

Annunci