• 4 febbraio 2014

Soccorsi i passeggeri dell’Audi colpita dal masso erano sotto choc

Cade un masso sulla strada provinciale di Civo e colpisce un’auto: rovinato il mezzo, ma fortunatamente feriti in modo poco grave i suoi occupanti, comunque sotto choc per l’imprevisto sul percorso verso il fondovalle.

Erano da poco passate le 18 di sabato quando uno strato di roccia si è staccato dalla parete rocciosa fra la località di San Bello e Dazio, precisamente in zona Cà Linda. Un’area non particolarmente instabile come molte altre nelle vicinanze, ma che probabilmente ieri ha risentito dei continui sbalzi termici di queste giornate di inizio anno e del peso della pioggia, che sta cadendo copiosa da qualche giorno. Il masso sceso dal versante è scivolato verso la strada provinciale, sulla quale in quel momento transitava un’automobile diretta verso Morbegno. Un’Audi nuova di zecca ritirata dal proprietario, un residente di Serone, solamente un paio di giorni fa.

La roccia ha preso in pieno il mezzo su cui viaggiava una famiglia composta dai genitori e una figlia. Fortunatamente, nonostante il forte impatto del masso che ha preso velocità dall’alto per finire sulla carrozzeria, il conducente e i passeggeri se la sono cavata con qualche ferita e con un brutto spavento. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri e i soccorritori del 118.

Annunci