Bonesi Natale (Pino)

La vita  ci riserva immancabilmente ogni forma di priorità per noi umani, ogni sorta di soddisfacimento dei nostri desideri, del nostro comportamento e di amor proprio verso le altre persone e sopratutto di umiltà.Questo di adddice al caro amico fraterno Pino.

La sua forza interiore ci ha plasmato facendoci concretamente capire che la vita, su questo mondo, ha un senso se vissuta con amore. Nonostante i suoi guai fisici ha avuto sempre la forza di andare avanti. Grazie al suo incitamento abbiamo imparato ad essere più umili e sempre pronti a soddisfare altrui esigenze.

Era ed è colui che ho sempre ammirato per il suo modo di interpretare positivamente la vita. Il suo caratttere, se pur brontolone, ha avuto una particolare influenza sulla mia persona, accrescendone le doti umanitarie e sociali.

La morte è un segno di distruzione del corpo, ma non per noi, questa meravigliosa persona rimarrà sempre viva nei nostri pensieri, nel nostro modo di affrontare la vita. Tu cel’hai insegnato.

A detta di alcuni e non solo ” La Colmegna” punto cardine di una struttura, si stà inclinando, stà a significare la tua persona essenziale per la nostra comunità; sarà nostro primario dovere, insieme,  rafforzarlo, tenendo sempre presente i tuoi saggi consigli.

Oggi non deve essere un giorno triste,ma un momento in cui la tua persona si stà trasferendo in un luogo meraviglioso, nel quale potrai riposare in pace.

La “Grosa” termine dialettale che indica la Grande, campana che con il suo tocco lento comunica la dipartita, ti stà aspettando per prenderti per mano ed accompagnarti in splendidi luoghi celesti. Non sto qui ancora a salmodiare la nobile figura di Pino, ma vorrei che tutti noi, nel nostro intimo, ricordi Pino. Ti siamo riconoscenti di tutto ciò che ci hai insegnato. Non un addio ma un arrivederci.

CIAO PINO

 

Annunci