• Difficoltà: Livello 2

Muscoli lavorati: cosce, addominali, schiena, glutei

Esecuzione dell’esercizio: posizione di partenza: distesi sulla stuoia Yoga, braccia lungo il corpo. Distendete le gambe verso l’alto, una dopo l’altra; poi, avvicinatele alla testa, tenendo le gambe leggermente piegate, in base al vostro grado di flessuosità. Piegate le gambe e posizionate le mani sulla zona lombare, per sostenervi durante l’esecuzione dell’asana. Allungate le gambe verso l’alto e tenete la posizione per 3-5 respiri in base al proprio livello. Dopodiché, allungate in avanti la gamba destra, riprendete la posizione della candela e, poi, allungate in avanti la gamba sinistra e riprendete la posizione della candela. Una volta realizzato l’esercizio, tornate alla posizione di partenza ripetendo la sequenza di movimenti a ritroso: piegate le gambe per avvicinare le ginocchia all’altezza della testa, distendete le gambe in avanti, srotolando lentamente la schiena sulla stuoia fino a quando i piedi non toccano terra.

 

  • Respirazione: nello yoga, la respirazione avviene esclusivamente attraverso le narici. Non dimenticate di tenere una respirazione regolare e fluida per l’intera durata dell’esercizio.

 

  • Ripetizioni: da 2 a 3 serie di 3-5 respiri (in base al proprio livello).

 

Annunci