Archive for 10 settembre 2018


 

 

 

L’aquila reale è il rapace più grande presente nelle montagne lecchesi. L’adulto ha un piumaggio uniformemente bruno, con capo fulvo-dorato, e un’apertura alare che può arrivare fino ai 2,4 metri. Può arrivare a pesare anche sette chilogrammi. Le femmine di aquila reale sono sensibilmente più grandi dei maschi.
L’aquila reale si nutre soprattutto di mammiferi di varie dimensioni e uccelli, in certi casi anche di rettili. La zampa ha le caratteristiche tipiche dei rapaci, con dita brevi e grandi artigli. Caccia all’agguato e in volo, ferendo e afferrando le prede con gli artigli e il forte becco, cogliendole di sorpresa.
Può vivere fino a 30 anni. La femmina depone generalmente due uova e spesso sopravvive solo un aquilotto.

HABITAT
La specie è diffusa fino ai 2300 metri e necessita di ampi territori per nidificare e per cacciare. Specie territoriale, forma coppie stabili e nidifica più in basso rispetto ai territori di caccia, in modo da facilitarsi il trasporto della preda a valle e non a monte. Si tiene lontana dalle zone troppo boscose o antropizzate.

FESTA OVER 65

Il Giorno 11 Agosto 2018 presso il campo sportivo di Cevo si è svolta la seconda edizione OVER 65 con un notevole numero di partecipanti.
Si è avuta l’impressione di assistere ad una meravigliosa girandola di persone piene di verve che comunicano, nonostante la non più giovane età, il loro rigoglioso approccio alla vita.
Vederli colloquiare, ridere, scherzare, cantare a squarcia gola, danno modo di far rivivere i loro tempi migliori, riportandoli alle reale vita dei giorni d’oggi.
Si può affermare che questa descritta terza età sia una vivace e scanzonata interpretazione della vita.