Archivi parrocchiali riordino e progettazione

Le parrocchie di San Bartolomeo di Caspano, San Giacomo Di Roncaglia, Santa Caterina di Cevo, è stato avviato il progetto di riordino e inventariazione degli archivi storici delle tre parrocchie, affidato al Centro studi “Nicolò Rusca”

Loca1

Nel 2017, su iniziativa del Comune di Civo (Sondrio), rappresentato dal Sindaco, dott. Massimo Chistolini, e con l’approvazione delle Parrocchie di: San  Bartolomeo di Caspano, rappresentata dal Parroco Don Giovanni Mandelli, San Giacomo Di Roncaglia, rappresentata dal Parroco Don Giovanni Mandelli, Santa Caterina di Cevo, rappresentata dal Parroco Don Umberto Gosparini, è stato avviato il progetto di riordino e inventariazione degli archivi storici delle tre parrocchie, affidato al Centro studi “Nicolò Rusca” – Archivio storico della diocesi di Como.

L’iniziativa ha ricevuto un finanziamento stanziato dalla Regione Lombardia nell’ambito del bando “Per interventi urgenti di valorizzazione dei beni culturali” del 2017.

I tre archivi parrocchiali, a seguito del parere espresso dalla Soprintendenza Archivistica della Lombardia e dalla Curia Vescovile di Como, trovano ora posto nel locale, già adibito ad archivio, al piano terreno della Casa parrocchiale di Caspano, ottimizzando sia le esigenze legate alla consultazione che questioni di sicurezza insite in una adeguata custodia dei beni culturali.

Per l’archivio della parrocchia di San Bartolomeo di Caspano è stata conclusa una prima fase, comprendente lo studio della documentazione, il riordino generale e l’inventariazione analitica per le carte che erano conservate sciolte, mentre si è proceduto a una inventariazione sommaria per quelle che presentavano un qualche legame archivistico, in particolare per quelle inserite in cartelle della fine dell’Ottocento – inizio Novecento. Per gli archivi di Cevo e Roncaglia è stato portato a termine lo studio storico-archivistico, il riordino e la completa inventariazione analitica dei documenti.

L’inventario dell’archivio della parrocchia di Caspano è stato curato dalla Dott.ssa Anna Rossi, archivista del Centro studi “Nicolò Rusca”, mentre gli archivi delle parrocchie di Roncaglia e di Cevo sono stati riordinati dal Dott. Fabio Bustaffa.

Alla Dott.ssa Elisabetta Canobbio è stato affidato il compito di predisporre il repertorio delle pergamene dei tre archivi parrocchiali, oltre che all’inventario dei fascicoli antichi della serie “Memorie e ricettari dei fitti” dell’archivio di Caspano. Il coordinamento per l’esecuzione del progetto è dell’Arch. Ernesta Croce.

 

Annunci