Spincervino

Nome Spincervino
Nome Latino Rhamnus catharticus
Famiglia Ramnacee
Periodo di Fioritura Aprile – Giugno
Gruppo Vegetale Arbusti

 

Spincervino

 

PORTAMENTO
Arbusto alto fino a 4 metri; fusto molto ramoso e di forma irregolare, con chioma compatta e ramificata. Caratteristici getti terminanti in spine.

CORTECCIA
Grigio bruno, prima liscia poi scabra e squamosa.

FOGLIE
Foglie semplici, alterne o opposte, a lamina ovoidale-ellittica acuminata all’apice e cuneata o troncata alla base, a margine finemente seghettato, con nervature evidenti.

FIORI
Pianta con fiori unisessuali piccoli e profumati, riuniti in folti gruppi ombrelliformi sull’ascella delle foglie, di colore giallo-verde, con 4 petali.

FRUTTI
Il frutto è una drupa globosa (5-8mm), dapprima verde e poi nerastra a maturità, contenente 2-4 noccioli gialli.

AMBIENTE
Specie amante dei luoghi assolati, è presente ai margini dei boschi e nelle macchie cespugliose. Predilige terreni calcarei, anche poveri e aridi. Nel Parco si trova soprattutto nella porzione centro-meridionale.

CURIOSITÀ
E’ una specie pioniera, adatta al consolidamento di terreni sassosi e asciutti. I frutti sono appetiti dall’avifauna.