Category: Riunioni settimanali del Cdq Centocelle Storica


Riunione col Presidente Boccuzzi

Post n°325 pubblicato il 27 Ottobre 2016 da centocellestorica

Ieri pomeriggio il nostro Comitato, rappresentato dal Presidente Silvio Bruno, da Bruno L., Carlo C, Alessandra N. ha incontrato il Presidente del Municipio Giovanni Boccuzzi.

Oggetto della riunione è stata la presentazione alla nuova Amministrazione delle iniziative intraprese nel tempo dal Comitato, e chiederne il sostegno e l’impegno dell’Amministrazione.
Il Presidente Silvio Bruno ha consegnato alcuni documenti al Presidente Boccuzzi inerenti i pareri dei Dipartimenti competenti, acquisiti a seguito della Mozione del Consiglio Comunale n.81/2011, sulla realizzazione del ponte ciclo-pedonale per l’attraversamento della Casilina da Piazza delle Camelie al parco archeologico di Centocelle.
Oltre al tema del collegamento stabile tra il parco e il quartiere, il Presidente del CDQ ha illustrato, e consegnato documenti al riguardo, il tema del Centro Culturale e della necessità di un esito positivo alla sua costituzione, si è soffermato anche sulla vicenda della mancata realizzazione della fontana a piazza dei Mirti (consegnando un documento allora presentato e protocollato).
In merito al Centro Culturale, il Presidente Boccuzzi ha precisato che ci sono difficoltà per collocarlo all’interno dell’edificio scolastico Fausto Cecconi.
Per noi, abbiamo ribadito, è fondamentale che la cittadinanza possa disporre di un servizio dedicato, l’ubicazione potrebbe anche essere “policentrica”, utilizzando al meglio il patrimonio disponibile.
Si è accennato e discusso anche dei temi relativi al giardino laterale alla chiesa di San Felice (gestito da 100 e a capo), e della necessità di u impegno maggiore per il ripristino del ecore, specialmente su viale Togliatti.

Sintesi dell’incontro del 19 ottobre

Post n°324 pubblicato il 20 Ottobre 2016 da centocellestorica

Puntualmente, il 19 ottobre, i cittadini aderenti o simpatizza del Comitato, si sono trovati per discutere delle tematiche inerenti la vita del quartiere.

Per primo ha preso la parola Carlo C. il quale ha fatto presente che sarebbe opportuno realizzare un sondaggio conoscitivo fra la cittadinanza per “tastare” il “grado di conoscenza del parco fra la stessa. Al riguardo, da parecchio tempo a dire il vero, ha riproposto un questionario, che sarà posto all’attenzione dei cittadini, con l’allestimento di tavolini in aree pubbliche e frequentate. Riferendosi poi alle difficoltà emerse durante l’estate per gli incontri di psicologia all’aperto, con l’ausilio di filmati, ha precisato che probabilmente nulla è dovuto se si proiettano “spezzo” di film, utili al dialogo.

Nicola L. ha chiesto di mettere “mi piace” sulla sua proposta di progetto presentato rispetto ad un bando dell’Ordine degli psicologi.

Al telefono Daniele R. si è scusato di non poter raggiungere la sede dell’incontro, per un piccolo incidente occorsogli, ma che comunque è molto interessato a riavviare l’attività di collaborazione con noi.

Bruno L. si è detto disponibile per un appuntamento col Presidente Boccuzzi per presentargli le nostre proposte.

Si è poi parlato abbondantemente dello sfratto all’ANPI dalla scuola, in osservanza alla delibera 140 di pochi anni orsono, relativa alla “messa a frutto” degli spazi comunali.

Successivamente Antonio L. ha ripreso il filo del discorso relativo alle nostre proposte di miglioramento del quartiere, sottolineando la necessità che si realizzi l’accesso ciclopedonale al Parco archeologico e il Centro Culturale.

Alessandra ha concluso la riunione illustrando le attività della nuova Comunità per il Parco Pubblico di Centocelle.

Avendo superato l’orario concesso dalla scuola, la riunione è stata chiusa con questo argomento

Anche ieri, alle ore 17,30, il cdq si è riunito per discutere delle tematiche in via di sviluppo nel quartiere, e delle iniziative che si intende intraprendere.

Il Presidente ha fatto una breve sintesi degli incontri a cui hanno partecipato anche altre persone del CDQ, semplificativamente denominati Lab Gov. Si tratta di un percorso di aggregazione di portatori di interesse sul parco archeologico di Centocelle, che vanno dai fruitori occasionali alle varie associazioni strutturate a tutela dell’ambiente, ai comitati di quartiere interessati.

Oltre al nostro, è stato sempre presente il CDQ di Torrespaccata, l’Associazione Azzurra (che fa riferimento al quartiere di case ex aeronautica, in via di Centocelle), ed altre realtà, alcune con presenza altalenante.

L’esito finale di questi incontri, a cui ha dato un supporto anche lo staff Lab Gov della LUISS, è stato di tracciare il percorso residuo, e di dare un nome a questa “cosa”. Dal dibattito e dalle proposte che ognuno ha avanzato, l’attenzione e la volontà dei presenti si sono focalizzate su due termini fondamentali: Comunità (non comitato, associazione di scopo od altro) e Pubblico, per rimarcare la volontà di salvaguardare la pubblicità del parco.

Pertanto ha preso vita la Comunità per il Parco Pubblico di Centocelle.

Come primo gesto abbiamo deciso di piantare un albero nel parco, e dopo breve consultazione del Responsabile del Comune, abbiamo comprato e messo a dimora un leccio alto 4 metri.

Poi, durante la discussione, è entrato un ex consigliere del Municipio per chiedere informazioni sulla notizia apparsa sui giornali dello sfratto all’indirizzo dell’ANPI, ma non siamo a conoscenza di dati effettivi, ma solo di frammenti di notizie sentite in giro.

 

La discussione pertanto si è interrotta, e si è deciso di rinviare alla prossima riunione, avendo comunque convenuto che il CDQ continua a dare pieno sostegno alle iniziative della Comunità.

 

 

Mercoledì 14  settembre 2016
L’incontro di questo mercoledì verteva sulla nostra disponibilità di avviare un nuovo confronto con le istituzioni.
Pino C. preso impegno per appuntamento con il Presidente del V mMnicipio per esporre le problematiche del quartiere che intendiamo portare avanti e discuterne le soluzioni, per farle attuare.
Urio C. auspica collaborazione con le altre associazioni e cdq per una maggiore sinergia, creando centri di ascolto e quant’altro proposte per unità nei quartieri – passeggiate nel parco archeologico di Centocelle per la valorizzazione dell’area.
A  tal proposito sabato 17 settembre ore 15,00 presso l’ingresso principale del parco vi sarà giro nel parco con bici e/o a piedi.
Bruno L. Sistemazione del parco – Attraversamento pedonale nel tratto piazza delle camelie parco creando un passaggio di comunicazione con il parco. – miglioramento tratto di strada da piazza delle Camelie fino all’incrocio con via dei glicini – collocazione di una biblioteca – tubatura recintata presso la chiesa S. Felice – collocazione bar in un area più idonea situata in piazza dei mirti – mancata potatura alberi (tigli) marciapiedi  in alcuni tratti di via palmiro Togliatti e per finire mancata manutenzione cassonetti nel quartiere-
Proposte già messe agli atti, le quali verranno discusse con il presidente del V municipio con un esposto dove saranno elencate le nostre iniziative e le anomalie del quartiere.
Alessandra N. si sta prodigando affinchè il parco adiacente la parrocchia S.Felice sia funzionale – proposta di collocare alcuni giochi per bambini con attrezzature provenienti dal parco di Villa de Santis che potranno essere collocate presso l’area adiacente la parrocchia S.Felice con la collaborazione del parroco.
Tutte le proposte  sono state messe in discussione con parere positivo alle iniziative dei partecipanti.

 

 

Mercoledì 7 settembre

Presso la sede del Cdq Centocelle Storica incontro per una prima valutazione delle proposte da presentare entro breve tempo, al presidente del V Municipio.
I temi principali discussi:
Parco archeologico di Centocelle, messa in sicurezza dell’area coinvolgendo direttamente le autorità competenti. Gli interventi vertevano sulla manutenzione e degrado dell’area. Fattibilità di una entrata nel parco a norma.
Bruno P. intervento sulla possibilità di una entrata nel parco consentendo un passaggio sicuro nel parcheggio principale.
Bruno L. atturare una protesta per parcheggio non autorizzato sul percorso ciclopedonale a ridossp degli sfasciacarrozze prendendo provvedimenti in merito.
Si è discusso anche del Centro culturale; in tal proposito Urio è intervenuto chiedendo di organizzare degli incontri possibilmente presso la nostra sede.
Alessandra N. ha fatto presente che il Parchetto “Isola Felice” è stato oggetto di furto delle attrezzature dei giochi per bambini, che erano stati acquistati con i rispermi degli utilizzatori e di chi ha voluto contribuire.

Occorre un controllo più severo da parte delle istituzioni

Nicola Lupo: bozze percorsi e tappe tematiche per il quartiere – archeologia -storie e fatti e rimembranze del quartiere. carl C.  intervistando cittadini e videando le storie.
Silvio  B. sipegazione della visione urbanistica del quartiere. Chiusura della sede ore 19,30: