Il Gioco

La Pallavolo è uno sport di squadra che si gioca normalmente su una superficie liscia in legno o in materiale sintetico; l’area di gioco è di forma rettangolare suddivisa in settori da linee bianche, parallele ai lati più corti del campo. Ogni metà campo è divisa, a sua volta, in due parti: la prima, più vicina alla rete, è lunga 3 m (area d’attacco); la seconda è lunga 6 m (area di difesa). Le due metà campo sono separate da una rete, alta metri 2.43 (atleti) o metri 2.24 (atlete), sostenuta da due montanti laterali.

 

L’obiettivo del gioco è quello di far cadere a terra il

pallone nell’area di gioco avversaria, facendolo passare sempre al di sopra della rete, oppure di mettere gli avversari in condizione di commettere errori. La pallavolo è giocata da due squadre di 6 giocatori: centrali, schiacciatori o alzatori. Di solito, la disposizione in campo dei giocatori è di tre nell’area di attacco e tre in quella difensiva.

Gli elementi tecnici fondamentali della pallavolo sono la battuta, che serve per mettere in gioco la palla, il bagher di ricezione, che viene usato normalmente nella fase difensiva del gioco, l’alzata, che si utilizza nell’impostazione dell’azione di attacco, e la schiacciata, colpo con cui si conclude l’attacco.